terminus

Birds di Ingo Maurer: lampade e lampadari

La vostra selezione:   
20 risultato(i)
Birds
Ingo Maurer
20 risultato(i)
Filtra per:
 su 1
72 h
PVC*€ 287,-10 %
€ 258,-
72 h
PVC*€ 482,-10 %
€ 434,-
72 h
PVC*€ 584,-10 %
€ 526,-
72 h
PVC*€ 1.620,-10 %
€ 1.458,-
72 h
PVC*€ 472,-10 %
€ 424,-
72 h
PVC*€ 33,-3 %
€ 32,-
4 sett
PVC*€ 3.424,-10 %
€ 3.082,-
4 sett
PVC*€ 1.374,-10 %
€ 1.236,-
72 h
PVC*€ 246,-11 %
€ 219,-
72 h
PVC*€ 1.784,-10 %
€ 1.605,-
4 sett
PVC*€ 1.487,-10 %
€ 1.338,-
4 sett
PVC*€ 1.968,-10 %
€ 1.772,-
4 sett
PVC*€ 4.480,-10 %
€ 4.032,-
4 sett
PVC*€ 1.640,-10 %
€ 1.476,-
4 sett
PVC*€ 1.548,-10 %
€ 1.393,-
4 sett
PVC*€ 5.280,-10 %
€ 4.752,-
4 sett
PVC*€ 2.122,-10 %
€ 1.909,-
La vostra selezione:   
20 risultato(i)
Birds
Ingo Maurer
20 risultato(i)
Filtra per:
 su 1

Ingo Maurer Birdie

Lampadine dotate di piume che incantano l’occhio

Dal 1966, il designer e autodidatta tedesco Ingo Maurer gode di una particolare reputazione e notorietà ben oltre i confini tedeschi, grazie alle sue creazioni sorprendenti e fantasiose. La serie Ingo Maurer Birdie rappresenta senza dubbio una delle sue collezioni più importanti.

Tra i più famosi successi, che sono frutto del suo potere creativo, troviamo la lampada a sospensione, Ingo Maurer Birdie, che ricorda inevitabilmente un piccolo stormo di uccelli in volo. Caratteristica principale di questo straordinario eye-catcher deriva dal fatto che le sue lampadine sono dotate d’ali in vere piume d’oca. Ma le "Birds" d’Ingo Maurer offrono altro ancora: in quale direzione debbano volare dipende esclusivamente dalla creatività dell’utente. In effetti, i bracci della lampada sono regolabili, consentendo di creare scenari luminosi sempre nuovi. Installata in sala da pranzo, la lampada immerge il tavolo in una suggestiva luce bianca calda e, allo stesso tempo, conferisce all’ambiente un'atmosfera unica, che si traduce in una vera "festa per gli occhi" (come recita una recensione di un cliente). Il rosone della sospensione, realizzato in metallo zincato, contiene tre trasformatori con 75 watt di potenza. L’apparecchio si adatta a soffitti con altezza da 230 a 260 cm e viene fornito con dodici lampadine speciali da 10 watt. Se si sceglie di acquistare la lampada da soffitto, Ingo Maurer Birdie’s Nest, si ottiene molto più che una semplice illuminazione generale per soggiorno, camera da letto o corridoio. L’aspetto giocoso di questo oggetto luminoso conquista così tanto lo spettatore che l'illuminazione della stanza passa quasi in secondo piano. Anche in questo caso la lampada è personalizzabile secondo i propri gusti e necessità: i fili in alluminio si possono piegare, storcere e tirare in base alle proprie esigenze individuali.

A volte le lampadine in dotazione della lampada da soffitto, Ingo Maurer Birds Birds Birds, vengono definite come "lampadine con ali d’angelo". Il lampadario a corona è dotato di ben 24 lampadine con ali in piume d’oca, che sembrano spiccare il volo da un nido. Il modo in cui prendono il volo dipende unicamente dalla fantasia e dall’abilità artigianale dell’utente. È possibile aggiungere un ulteriore tocco di colore se si sceglie un cavo di alimentazione di colore blu e rosso. Seven off the Wall presenta lo stesso valore decorativo e assomiglia ad un seducente mazzo di fiori. Ma diventa subito chiaro che anche questa lampada da parete evoca un gruppo di uccellini che spiccano il volo, anche qui rappresentati dalle lampadine alate. La luce d’atmosfera che si genera si adatta perfettamente all’illuminazione di un salotto.

La lampada da terra, Birdie’s Busch, d’Ingo Maurer diffonde la sua luce, come gli altri membri della collezione, in tutte le direzioni. Con il suo aspetto stravagante pone un particolare accento in cucina, dove creerà un’atmosfera molto accogliente.

Ulteriori informazioni sul designer: le lampade d’Ingo Maurer colpiscono per il loro design insolito e sorprendente che, associato a competenze artigianali e know-how tecnico, riflettono uno spirito innovativo. Ingo Maurer è nato nel 1932 sull'isola di Reichenau, sul Lago di Costanza. Dopo la formazione come tipografo, seguì studi grafici a Monaco di Baviera. Nel 1960 emigrò negli Stati Uniti, dove ha lavorato fino al 1963 come designer freelance. Tornato in Germania, fondò nel 1966 lo studio "Design M" a Monaco di Baviera. È lì che nasce una delle prime lampade premiate: la cosiddetta Bulb. Seguirono molti altri premi - tra cui il Premio di Design della città di Monaco (1999), il Lucky Strike Designer Award (2000) e il "Collab’s Design Excellence Award" del Philadelphia Museum of Art (2002). Le sue creazioni sono state coronate mediante il conferimento della laurea honoris causa dal Royal College of Art di Londra. Infine, Ingo Maurer ha ricevuto il Premio di Design della Repubblica Federale Tedesca per l’insieme delle sue opere.
Torna su