terminus

Caboche di Foscarini: lampade e lampadari

La vostra selezione:   
22 risultato(i)
Foscarini
Caboche
22 risultato(i)
Filtra per:
 su 1
La vostra selezione:   
22 risultato(i)
Foscarini
Caboche
22 risultato(i)
Filtra per:
 su 1

Foscarini Caboche

Lampade della lavorazione laboriosa con affascinanti effetti luminosi

Le lampade Caboche dalla manifattura italiana tradizionale Foscarini, con sede a Venezia, che è considerata la culla dell’arte vetraria, sono un vero e proprio eye-catcher nella stanza, grazie al loro affascinante design.

La "corona" realizzata con sfere in vetro acrilico soffiato, è il segno distintivo di questa famiglia di lampade dal design raffinato e senza tempo della ditta Foscarini. Inoltre, essa genera in ciascuna Foscarini Caboche degli affascinanti effetti luminosi: la disposizione a forma di anello delle sfere in polimetilmetacrilato trasparente o dorato, amplifica la luce emessa, per esempio di una Foscarini Caboche Sospensione, producendo sul soffitto dei particolari riflessi magici, che travolgono quasi lo spettatore. La lampada da tavolo, Foscarini Caboche Tavolo, fornisce una meravigliosa illuminazione d’accento su credenze e cassettiere, conferendo alla camera da letto e al soggiorno un’atmosfera magica. La versione di colore neutro offre tante possibilità d’impiego, mentre la versione dorata si adatta ad interni piuttosto stravaganti.

La famiglia Foscarini Caboche, che grazie alla sua domanda in costante crescita si sta affermando come un classico del design, propone anche delle lampade a sospensione, lampade da soffitto e da terra. Tutti questi apparecchi d’illuminazione hanno la facoltà di porre degli accenti luminosi, creando piacevoli atmosfere nello spazio abitativo. La lampada a sospensione della serie, Foscarini Caboche Sospensione, è disponibile in tre misure differenti (piccola, media, grande) e risulta ideale per illuminare la sala da pranzo o il soggiorno. Questa simbiosi di successo tra design stravagante e giocosa eleganza, costituisce per tutto l'ambiente interno un arricchimento visivo. I cavi elettrici sottili della Caboche Sospensione sono quasi invisibili, conferendole un tocco leggero e fluttuante. Montata saldamente al soffitto, la lampada da soffitto, Foscarini Caboche Soffitto, caratterizzata dalla fusione di parti in metallo cromato e vetro acrilico, distribuisce dal soffitto una morbida luce scintillante. Generando un’affascinante illuminazione di base, essa illumina camera da letto, soggiorno o sala da pranzo.

La gamma comprende anche la Foscarini Caboche Terra media e la Foscarini Caboche Terra grande. Le lampade da terra ricordano, con i loro steli in metallo, la luce intensa dei fari, la cui luminosità armonica e dinamica viene arricchita ulteriormente dal loro aspetto artistico. Pertanto, la lampada da terra Caboche rappresenta un affascinante punto focale nella stanza, senza mai diventare troppo invadente. Un dimmer integrato permette di regolare l’intensità luminosa di questa lampada Foscarini a seconda delle proprie necessità e del proprio umore.

Come gli altri membri della famiglia, anche la lampada, Foscarini Caboche Parete, è molto più che un semplice accessorio d’illuminazione decorativo. Con questa lampada da parete la luce passa uniformemente attraverso le sfere, che viene diffusa dal loro interno. L’apparecchio fornisce, in modo incomparabile, un’illuminazione generale piacevole e diffusa, non soltanto in camera da letto e soggiorno, ma anche in corridoio, sala da pranzo o cucina.

Ulteriori informazioni sui designer: le lampade Foscarini Caboche sono un’opera d’Eliana Gerotto e Patricia Urquiola. Quest'ultima vive e lavora a Milano. Nel 2001, la designer, riconosciuta e premiata a livello internazionale, apre il suo studio di progettazione dove si occupa di design, allestimenti, architettura e Concept Creation. La progettista spagnola, nata ad Oviedo nel 1961, fu premiata nel 2003 per le sue meravigliose creazioni artistiche da Elle Decoration International come designer dell’anno.

Eliana Gerotto nasce a Venezia. Studia a Milano grafica pubblicitaria e si diploma in Tecniche della Comunicazione alla Fondazione Davide Campari di Milano. Lavora per differenti settori: grafica, design industriale, allestimenti e decorazione d’interni.
Torna su